La notizia è arrivata da poco. ReeVo S.p.A., PMI innovativa, quotata di recente in Borsa, ha stipulato un contratto pluriennale con Tiscali per la fornitura per business e Pubblica Amministrazione di servizi cloud e di cybersecurity.

A tal fine ReeVo utilizzerà il data center di Cagliari, di proprietà di Tiscali, implementando la sua presenza sul territorio nazionale, dove da tempo è un’eccellenza nel settore.
Un quadro che poterà alla crescita del bacino di utenza. I Business Partner di ReeVo, lo ricordiamo, sono system integrator, VAR (Value Added Reseller) e software house che si sono affermati nel mondo ICT su scala italiana e internazionale.

ReeVo ancora una volta protagonista

ReeVo è un provider che da oltre 15 anni si occupa di proteggere e custodire i dati delle aziende all’interno della propria “cassaforte digitale”. Informazioni che oggi costituiscono un patrimonio enorme per cui ReeVo ha la massima attenzione in tema di sicurezza e di compliance, la conformità a regole, standard e certificazioni.
Da ultimo l’accreditamento presso l’Agenzia per l’Italia Digitale AGID, traguardo che ne attesta l’esperienza nelle soluzioni per la P.A, confermata dall’intesa stretta con il Garante della Privacy.

Un bagaglio che torna determinante nel progetto condiviso con Tiscali, operatore delle telecomunicazioni (Telco) con la maggior copertura di fibra a livello nazionale. A soggetti privati e istituzioni offre l’accesso a Internet in diverse modalità, opzioni di telefonia mobile e un noto portale di notizie con 12 milioni di visite uniche al mese.

Una partnership di durata triennale che per Reevo ha un valore complessivo pari a circa il 6% dei ricavi consolidati del bilancio di esercizio redatto per il 2020. Dopo i due data center di Milano e quello nell’area metropolitano di Roma, Reevo ne gestirà un quarto, stavolta in Sardegna. Avra così un’altra zona geografica delocalizzata per backup e disaster recovery, ovvero la procedura che le imprese devono mettere in conto per rimediare ai danni di un eventuale attacco informatico.

L’accordo tra Tiscali e Reevo, altri dettagli e le dichiarazioni

L’expertise di ReeVo darà l’opportunità a Tiscali di aumentare la propria offerta, con un’elevata flessibilità e un ridottissimo time to market, ovvero il tempo che intercorre tra la fase di ideazione e la conseguente commercializzazione. Il nuovo data center si posiziona all’interno del Campus Tiscali, sede della società. Una superficie base di oltre 7mila mq con impianti di massima affidabilità.

Sponda Reevo, si è espresso il Fondatore e Presidente Salvatore Giannetto. “La nuova collaborazione – ha commentato – rappresenta un importante tassello nel rafforzamento della partnership esistente con Tiscali. La nostra presenza nella regione credo che possa portare importanti vantaggi competitivi. Il quarto data center renderà ancora più sicure le soluzioni offerte da ReeVo e ci porterà ad essere l’unico Cloud Provider ad avere data center al di fuori della Penisola”.

Un team di tecnici specializzati darà un consistente supporto nei processi di migrazione e gestione ai clienti Tiscali. Lo stesso territorio sardo raccoglierà grandi benefici in termini di crescita economica. Per Tiscali ha parlato il Fondatore e Amministratore Delegato Renato Soru: “L’accordo con ReeVo porterà valore aggiunto ad entrambe le realtà – ha detto – Il nostro obiettivo è quello di offrire strumenti concreti per rispondere alle sfide della Transizione 4.0 e affiancare la Pubblica Amministrazione nel percorso di migrazione verso soluzioni Cloud in linea con le indicazioni AGID.

 

 

ReeVo, accordo con Tiscali per fornitura cloud in pubblico e privato ultima modifica: 2021-04-30T16:08:56+00:00 da Emanuele La Veglia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here