Endpoint security, VPN e gestione degli accessi. La nuova settimana di Smart Working Experience. Appuntamenti il 10, 11 e 12 giugno con tre esclusive dirette streaming in collaborazione con Bitdefender, Trend Micro e Thales per l’hub che Computer Gross ha costruito intorno alla rivoluzione del lavoro smart per ripartire. Qui tutti i dettagli.

Endpoint security, VPN e gestione degli accessi che cosa ci sta sfuggendo di mano

Il Phishing che cresce di oltre il 200 per cento nei mesi di marzo e aprile, le multe per violazione della privacy e del GDPR che cominciano ad aumentare, blocchi, problemi di connessione e i ransomware che continuano a mettere in ginocchio imprese, manager, e i loro dati.

Tutto insieme, tutto negli stessi mesi, inevitabilmente, nel momento in cui milioni di imprese stanno pensando a come e se ripartire nella maniera più rapida ed efficace possibile. Un’ansia da prestazione, una comprensibile corsa che sta portando molti manager ad abbassare ulteriormente il livello di attenzione introno al rischio digitale in una fase in cui proprio l’uso di device personali per lavorare sembra, anche qui inevitabilmente, fuori controllo.

Anche e soprattutto per questo Smart Working Experience, l’hub digitale che Computer Gross ha fortemente voluto costruire intorno alla rivoluzione del lavoro da remoto, la prossima settimana torna con forza proprio sui temi della sicurezza, dagli end point alle VPN fino ad arrivare al controllo degli accessi grazie a tre esclusivi eventi digitali in collaborazione con Bitdefender, Trend Micro e Thales.

Quanto durerà lo smart working? La psicologia del cybercrime. Il 10 giugno appuntamento con Bitdefender

Bloccare con successo gli attacchi, aumentare la resilienza informatica di una organizzazione, combinare le più avanzate capacità di prevenzione, un EDR (endpoint detection and response) a bassi costi e un’analisi del traffico di rete. Una sfida possibile che il prossimo 10 giungo alle 11,00 gli specialisti di Bitdefender racconteranno in diretta streaming al fianco degli specialisti di Computer Gross. « Utilizziamo un’intelligenza artificiale avanzata e una gamma di altre tecnologie rivoluzionarie, oltre a una rete globale di più di 500 milioni di computer, per anticipare, rilevare e bloccare istantaneamente persino le minacce più recenti in qualunque parte del mondo. E facciamo tutto questo senza rallentare i dispositivi» spiegano in manager di Bitdefender che nel corso della diretta svilupperanno una serie di demo e di guide pratiche.

Qui tutti i dettagli per partecipare al live streaming del 10 giugno alle 11,00 – 12,00

Endpoint security e Smart working sicuro con Trend Micro

 Come ampiamente spiegato dunque il massiccio incremento delle persone che lavorano da casa ha aumentato a dismisura il fronte di possibile attacco a disposizione degli hacker. L’aumento fuori controllo del traffico, destinato a continuare anche in questa fase di ripartenza, sta mandando in affanno le reti a causa della mancanza di banda necessaria e, ovviamente l’uso esteso di device e connessioni personali per lavorare, condividere accedere a piattaforme critiche enterprise sta determinando una situazione di grandissima esposizione per migliaia di aziende colpite in queste ore da un’ondata senza precedenti di ransomware e phishing. «Utilizzando un’avanzata tecnologia di machine learning, Trend Micro blocca proprio i ransomware per offrire un’esperienza digitale in tutta sicurezza. Protegge inoltre contro i malware, le minacce relative alle operazioni bancarie e agli acquisti online e molto altro ancora…» raccontano gli esperti di Trend Micro che proprio il prossimo 11 giugno alle 11 costruiranno, in diretta streaming, una guida pratica per aiutare le imprese a proteggere i loro uffici remoti.

Qui tutti i dettagli per partecipare alla diretta streaming di Trend Micro, 11 giugno ore 11,00

Oltre la VPN, vero il verso smart working con Thales il 12 giugno alle 11,00

Le VPN, le connessioni sicure da casa, da remoto, da dove serviva e servirà sempre di più. Dopo il lockdown le VPN sono ancora lo strumento più “cercato” per mettere al sicuro il remote working ma per muoversi davvero, e come serve, verso lo smart working serve un salto di qualità fatto di un uso agile di applicazioni tradizionali e cloud based per ottenere la massima produttività quando serve e da dove serve. Un salto di qualità di cui si parlerà nel corso della diretta streaming del 12 giungo alle 11,00 in compagnia degli esperti di Thales. Un accesso remoto sicuro dunque come enorme vantaggio competitivo sul mercato, un valore enorme per tutti i system integrator che stanno ripartendo con i loro clienti.

Qui tutti i dettagli per partecipare alla diretta streaming con Thales il 12 giugno alle 11,00

 

Endpoint security, VPN e gestione degli accessi. La nuova settimana di Smart Working Experience ultima modifica: 2020-06-07T11:24:07+00:00 da Marco Lorusso

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here