Microsoft 365 Academy, ovvero di come dare, finalmente, forma e dimensione concreta alle nuvole, ai servizi digitali a consumo e alla loro capacità di “regalare” un salto di qualità anche, e soprattutto, alle Piccole e Medie Imprese italiane. Un progetto, una “scuola” di cloud per system integrator, distributori informatica e reseller che, dalla sua prima edizione di gennaioha nel tempo raccolto successo e adesioni progressive.

Qui comunque tutti i dettagli per non perdere il prossimo, e attesissimo appuntamento del 16 maggio, sempre presso la fascinosa Microsoft House, questa volta dedicata protezione dei dati in cloud e ai migliori strumenti di social selling e marketing digitale. Due temi chiave proprio per chi decide, o ha intenzione di affrontare la sfida del cloud sul territorio.

Microsoft 365 Academy, il record di Bechtel e della collaboration

Un successo, quello della Microsoft 365 Academy (qui anche il link per seguire la diretta social del progetto #MS365Academy) certificato anche nelle scorse settimane nel corso del nuovo e atteso appuntamento dedicato agli strumenti di collaboration che proprio Microsoft 365 offre. Un appuntamento in cui, ancora una volta e come anticipato, grandissimo spazio è stato dati al confronto, live, sugli strumenti, i servizi e le modalità di erogazione grazie al dibattito guidato da Michele Sensalari, consulente e trainer per una società come Overnet e tra i massimi esperti di Microsoft 365 in Italia. Ma c’è di più e, ancora una volta, ci sono le storie, seguitissime, di successo dei partner, dei system integrator italiani che con il cloud stanno già facendo numeri e business importanti. Dopo Si-Net e Pipelinequesta volta il “miglior” parte del mese su Microsoft 365 è stato Bechtle. Un record, di vendite e contatti sul territorio, che Microsoft, in linea con il tema portante, il filo rosso del progetto (ovvero il gusto, l’eccellenza italiana nella cucina e nella ristorazione di altissimo livello), è stato premiato con un soggiorno e una cena in compagnia di uno chef stellato. «Il Gusto, l’innovazione e l’eccellenza italiana sono i cuori pulsanti di questo progetto che tante soddisfazioni ci sta regalando – racconta raggiante Ilaria Moroni, Territory Channel Manager di Microsoft Italia -. Ogni mese presso Microsoft House una community sempre più ampia di reseller, system integrator e operatori del canale ICT si sta dando appuntamento per capire, approfondire, conoscere meglio gli strumenti, i servizi cloud e le migliori strategie di vendita per “conquistare” un target complesso come le Piccole e medie imprese italiane. Era, tra i tanti, l’obiettivo più ambizioso e importante che avevamo fissato in cima alle nostre agende lo scorso mese di gennaio e direi che i risultati ci stanno dicendo che è sempre più vicino. Dopo il successo della puntata sviluppata anche in collaborazione ad un importante partner Microsoft come Jabra, che sulla collaboration integra la nostra offerta con soluzioni di alto valore, ora il prossimo 16 maggio spazio alla data protectione agli strumenti di marketing digitale in attesa del gran finale, il prossimo 19 giugno con la premiazione del miglior partner Microsoft 365 di tutta questa prima parte dell’anno»

Microsoft 365 Academy, il caso di Bechtle e della collaboration

«Per la sua natura oggettiva e per il valore generale del progetto – racconta emozionato Claudio Casini, Branch Manager Bechtle – si tratta di un premio di grandissima importanza per la nostra realtà. Abbiamo creduto nel cloud e in Microsoft e stiamo portando sul mercato un livello di innovazione senza precedenti».

 

Ma che cosa sta facendo “scoccare” la scintilla tra PMI e Microsoft 365?

Advertisements
ChannelWatch 2019

«Tra le tante cose direi soprattutto tre elementi chiave – spiega Casini -: sicurezza, fruibilità dei dati in qualsiasi momento e soprattutto la possibilità di far collaborare team o singoli individui da qualsiasi luogo e in qualsiasi condizione. Tre funzionalità che, soprattutto sulla nostra base clienti stanno facendo tremendamente la differenza e ci aiutano a raccontare, concretamente, i vantaggi della digitalizzazione e del cloud computing. Vantaggi reali, tangibili che, finalmente, le PMI possono toccare con mano e capire in maniera immediata. Era quello che chiedevano da tempo al cloud e a tutti noi, ora abbiamo la migliore delle risposte possibili»

Microsoft 365 Academy, «Con il cloud collaboriamo meglio e sviluppiamo nuovi margini con le PMI» il caso Bechtle ultima modifica: 2019-05-10T11:12:57+00:00 da Marco Lorusso

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here