Smart Working Experience è la settimana della sicurezza per l’hub dei record fortemente voluto da Computer Gross e dal suo ecosistema di partner. Un hub che in queste settimane sta raggiungendo migliaia di system integrator, reseller in tutta Italia con contenuti di servizio e straordinaria utilità per gestire questa fase di emergenze e , si spersa, ripartenza.

Smart Working Experience tocca alla security… inevitabilmente

Protezione aziendale

Arriva dunque la settima della security di un tema mai così centrale, oggi, dopo la grande e inevitabilmente affannosa corsa verso l’abilitazione del lavoro da remoto. Tra febbraio e marzo imprese e manager di ogni forma e dimensione hanno cercato di fare il possibile, e di più, per abilitare dipendenti e collaboratori al lavoro da remoto in modo da dare continuità a relazioni progetti, business. Dopo questa corsa, che la stessa Isabel Aranda, Country Manager di Context World ha definito «la trasformazione digitale che andava sviluppata in tre anni di percorso è stata fatta in tre mesi…» oggi è tempo di mettere in sicurezza collegamenti, connessioni, smartphone, notebook, sistemi di backup e condivisione di dati critici su cui si rischia di perdere inevitabilmente il controllo. Non dimentichiamo infatti che l’Italia è arriva a questa emergenza con il fardello della crescita di oltre il 90% del cybercrime nel 2019 con punte di oltre il 100% per il phishing. Un tasso record che, sempre numeri del Clusit alla mano, nel mese di marzo ha sfondato quota +130% con gli hacker che hanno ovviamente approfittato delle connessioni da remoto e dell’uso smodato di device personali per lavorare per fare danni senza precedenti.

Non a caso, sempre nei primi quattro mesi dell’anno, su google, in Italia, tra le primissime parole più cercate ci sono le VPN e “come fare il backup”. Una esigenza fortissima che chiama a raccolta i partner, i system integrator sul territorio e i più importanti brand internazionali con soluzioni e strategie dedicate. Non è un caso dunque che proprio la settimana che arriva Smart Working Experience abbia deciso di dedicarla interamente al tema della security da tutti i possibili punti di vista. Si comincia il 4 maggio alle 14,30 con Panda con un evento streaming dedicato puntualmente allo smart working e ai pericoli a cui ci espone, per poi andare il 6 maggio alle 15,00 su un evento di straordinario valore con Blackberry e Cylance per discutere di come remotizzare i dipendenti e chiudere alla grande l’8 maggio alle 11,00 con un brand come Palo Alto per discutere di reti, sicurezza, VPN… appunto e di come mettere al sicuro i collegamenti.

Smart working e allarme security, gli errori da evitare le cose da fare subito

Come detto dunque la settimana della security comincia il 4 maggio alle 14,30 con un evento streaming firmato Panda. Smart Working e i pericoli a cui ci espone. Una piccola grande guida pratica sui rischi e i danni, enormi, a cui milioni di imprese e manager rischiano di andare incontro in assenza di adeguate politiche e soluzioni di sicurezza. Come difendersi dalla valanga di attacchi di Phishing che stanno sfruttando l’emergenza da Coronavirus? Come e con quali strumenti organizzare un vero ambiente di lavora remoto a misura di fase 2 e di possibile ripartenza? Le risposte le troverete tutte alle 14,30 in una guida pratica in live streaming che gli esperti di Panda Security hanno costruito insieme a Computer Gross. Qui tutti i dettagli per registrarsi e non perdere un appuntamento davvero prezioso

Smart Working e Byod… come controllo il pericolo numero 1?

E poi c’è l’uso di strumenti e device personali per lavorare… Tendenza su cui, dati alla mano, l’Italia figura sempre ai primissimi posti a livello internazionale. Tendenza che oggi, come anticipato, ha subito una ulteriore accelerazione che sta esponendo imprese e il loro patrimonio informativo a rischi enormi. Ecco dunque che l’appuntamento del 6 maggio alle 15,00 con il live streaming firmato Blackberry e Cylance diventa davvero decisivo.

Come remotizzare i propri utenti in sicurezza, permettendo loro di utilizzare il proprio laptop? Come gestire e-mail, intranet, sicurezza da malware senza VPN, tutto in un’unica soluzione. Come fare? Le domande non sono banali, anzi, come detto sono le stesse domande e che migliaia di imprese e manager oggi, proprio in questo momento si stanno ponendo. Grazie alla collaborazione con Blackberry e Cylance il 6 maggio alle 15,00 Smart Working Experience proverà a tracciare una mappa del Byod sicuro, davvero anche ai tempi dell’emergenza. Una sfida senza precedenti che vale la pena seguire dall’inizio alla fine, qui tutti i dettagli per partecipare, appuntamento il 6 maggio alle 15,00

Smart working e VPN, reti accesso al cloud

Chiude in bellezza la settimana della sicurezza l’attesissimo appuntamento con Palo Alto Networks, brand in grande ascesa e con un focus particolare sulla sicurezza degli accessi al cloud e sulle reti sicure. Un focus che, come spiegato, è di strettissima attualità in una fase in cui imprese e manager cercano con forza proprio la protezione degli accessi alle reto aziendali, anche da remoto e la possibilità di costruire “tunnel” protetti per dipendenti e collaboratori che da casa devono accedere a sistemi cloud e piattaforme critiche aziendali come se fossero, appunto, in ufficio. appuntamento l’8 maggio alle 11,00, qui tutti i dettagli per non perdere un evento di grande valore

 

 

Smart Working Experience, arriva la settimana della security. In campo Panda Security, Blackberry e Palo Alto, tutti i dettagli ultima modifica: 2020-05-01T12:28:47+00:00 da Marco Lorusso

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here