A che tipo di protezione pensiamo quando pensiamo alla sicurezza It? La protezione dei dati, delle identità e delle applicazioni. Non serve altro. Sono questi i tre “asset” aziendali fondamentali e indiscutibilmente strategici.

I dati aziendali (bilancio, fatturato, dati sui clienti, brevetti ecc.) vanno in giro per il Dark Web? Evidentemente c’è un problema. I manager aziendali appaiono in luoghi (virtuali) dove non dovrebbero essere? C’è un altro problema, che diventa ancora più grande se si segnalano tentativi di estorsione. Infine, le applicazioni obsolete, legacy, on premise, dell’azienda, dei suoi clienti e dei suoi partner, sono il lasciapassare migliore per introdursi nel perimetro aziendale.

Insomma, è abbastanza evidente che una piattaforma di cybersecurity moderna ed efficace deve proteggere dati, identità e applicazioni. Non si discute.

Una volta chiarito questo, il punto successivo della check list è: come fare a proteggere contemporaneamente dati, identità e applicazioni? Con un’unica soluzione moderna e integrata, realizzata secondo questi principi.

[Vuoi sapere tutto sulla protezione dei dati e conoscere le storie, reali, delle imprese italiane che stanno affrontando la sfida della cyberscurity con strategie e soluzioni innovative? Ci vediamo il 20 Marzo al Micro Focus Summit 2019 nella suggestiva cornice del Museo Storico Alfa Romeo ad Arese (MI). Qui tutti i dettagli per prenotare gli ultimi posti rimasti]

Protezione dati, identità e applicazioni: l’offerta di Micro Focus

Consideriamo il portafoglio completo delle soluzioni per la sicurezza aziendale di Micro Focus. Si tratta di un ventaglio di applicazioni particolarmente vasto, costruito per sviluppare un recinto di protezione It efficace e pronto alle ultime sfide della cybersecurity.

La difesa contro le violazioni al perimetro aziendale viene demandata a ArcSight, Interset, Fortify, Voltage, Identity & Access, Endpoint Security e alla suite Secure Content Management. Un bouquet di soluzioni che pone un primo, fondamentale, gruppo di mattoni per la protezione del “castello” aziendale.

La protezione delle applicazioni, in particolare, è delegata a Fortify che, grazie all’approccio di sviluppo DevOps, può vantarsi di essere soluzione completa, accurata e scalabile.

La protezione dei dati, poi, oggi è ancora più importante. La necessità di sottostare alla compliance del GDPR non fa sconti: è obbligatorio per Legge tutelarsi. Per rilevare e classificare i dati sensibili in modo da gestire al meglio il rischio, Micro Focus propone ControlPoint, Structured Data Manager, Identity Governance e Voltage SecureData Enterprise.

A queste soluzioni, Micro Focus aggiunge Digital Safe, Retain e (ancora) la suite Secure Content Management per la gestione delle informazioni in tutto il loro ciclo di vita. In questo modo si soddisfano i requisiti interni ed esterni e si unificano le modalità di semplificazione e velocizzazione della conformità ai requisiti normativi.

L’importanza di un buon assessment

Se il numero di soluzioni che Micro Focus mette sul tavolo può sembrare elevato, chiariamo che non è detto che siano tutte necessarie. L’approccio di Micro Focus passa attraverso un’attenta fase di studio dello stato dell’arte dell’infrastruttura It e la tutela di ciò che c’è di buono. Successivamente, i tool o le suite disponibili a portafoglio potranno essere introdotti all’interno del layer software dedicato alla protezione.

Probabilmente, in molti casi sarà sufficiente inserire qualche componente, in altri sarà necessario un intervento più consistente. L’esigenza potrebbe essere quella di proteggere le identità. E allora si opererà agendo sulla governance dei privilegi. Si rafforzeranno i controlli e si unificheranno gli archivi delle identità.

La protezione delle applicazioni avverrà attraverso l’introduzione di buone prassi nei processi di sviluppo e manutenzione, secondo il paradigma DevOps. E, infine, la protezione dei dati richiede la loro precisa geolocalizzazione e la verifica delle autorizzazioni di accesso.

Per raccontare nello specifico l’offerta per la protezione di dati, identità e applicazioni, Micro Focus dà appuntamento a tutti al
Micro Focus Summit 2019 – Full Speed to Digital Innovation (#MFSUMMIT2019) previsto per il 20 novembre al Museo Storico Alfa Romeo ad Arese (MI).

Sergentelorusso.it si occuperà della diretta dall’evento con articoli, video e interventi dei protagonisti.

Protezione dati, identità e applicazioni: i tre obiettivi della sicurezza ultima modifica: 2019-11-13T19:11:34+00:00 da Valerio Mariani

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here