HPE Innovation lab, Computer Gross, il valore e una partnership lunga dieci anni.

La combinazione perfetta è andata in scena nelle scorse settimane a Empoli in occasione dell’inaugurazione del ventesimo HPE innovation Lab (la rete di Lab sul territorio che HPE ha deciso di lanciare circa due anni fa e che nel giro di poco tempo ha ottenuto riscontri, risultati e riconoscimenti a livello mondiale). Un’inaugurazione tutta particolare perchè inserita nel contesto di una partnership, quella che unisce un distributore informatica come Computer Gross, (qui lo speciale per sapere dove e cosa sono i distributori informatica in Italia) e HPE, che compie dieci anni proprio di questi tempi. Una giornata particolare dunque, in cui i vertici delle due società hanno voluto fortemente esserci.
«Si tratta di un momento veramente molto importante – racconta Paolo Castellacci, guida di Computer Gross, dopo aver tagliato il nastro del “suo” HPE Innovation Lab –. Questa inaugurazione ci fa doppiamente felici. Da una parte perché vede la luce un nuovo importante riferimento per il nostro territorio. Un nuovo importante simbolo della nostra vocazione verso la concretezza, la prossimità e la capacità di fare innovazione a km0, ovvero direttamente in casa dei nostri partner. Dall’altra perché di fatto non avvia ma sancisce e rilancia il cammino, favoloso, che con HPE stiamo percorrendo. Un cammino, che compie 10 anni proprio in queste settimane. Per raggiungere un simile traguardo e per guardare al futuro, anche grazie a questo nuovo Lab, ci siamo preparati investendo soprattutto sulle persone, sulla formazione e sulla capacità di capire il mercato a ogni latitudine».

HPE Innovation LAB Computer Gross la diretta streaming

HPE Innovation Lab, Venturi «Innoviamo in maniera radicale»

Il momento è magico anche e soprattutto per HPE che, dopo il successo clamoroso della due giorni di HPE Italian Summit e HPE Reimagine di Milano (qui il reportage completo dei due eventi più importanti dell’anno per HPE) torna a iniettare benzina nel suo motore più potente.
«Hewlett Packard Enetrpsie da anni sta innovando in maniera radicale – conferma Stefano Venturi, numero uno di HPE in Italia -. Una spinta che sta interessando il processo di costruzione di un Data Center ma anche le reti di comunicazione attraverso cui i nostri clienti si collegano con i loro clienti. Tutto questo avviene attraverso il canale che è il motore principale del nostro modello. Un motore che abbiamo celebrato di recente a Milano in occasione di HPE Italian Summit e che oggi, qui da Computer Gross trova una delle sue espressioni più alte. Oggi abbiamo tagliato il nastro di un nuovo spazio interamente dedicato proprio ai partner e al territorio. A differenza dei Lab inaugurati presso i nostri System Integrator, questo è infatti uno spazio, un ecosistema concreto in cui un distributore ad alto valore coinvolge, dialoga, si confronta e tiene vicini all’innovazione HPE i partner che poi portano questa innovazione all’interno delle imprese»

HPE Innovation Lab, Computer Gross e il cuore “nuovo” del valore ultima modifica: 2018-07-05T03:00:30+00:00 da Marco Lorusso

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here