Infoteam compie venti anni. Un traguardo che, come abbiamo raccontato qui, la società ha conquistato, passo passo, grazie ad una tenacia fuori dal comune e ad una straordinaria capacità di adattamento alle rivoluzioni, spesso improvvise e repentine che muovono il mare del mercato ICT.

Un traguardo che Marco Serraglio e i suoi hanno raccontato in esclusiva in questo reportage ma che hanno anche voluto celebrare con una festa in grande stile, nelle scorse settimane, a Bassano del Grappa, presso una bellissima villa del Palladio.

Una festa a cui non è voluto mancare proprio nessuno, da tutti i dipendenti della società fino ai partner che da sempre seguono Serraglio e i suoi, le imprese del territorio, gli uomini chiave che hanno accompagnato Infoteam i questa progressione: Adolfo Dell’Erba, Dell EMC Channel Senior Director, Ugo Pellicani, Sr. Channel Account Executive East Italy presso Sophos, Ivan De Tomasi Country Manager di WatchGuard Technologies.

Di seguito il reportage esclusivo della serata

Marco Serraglio «Noi fortunati e caparbi»

«Mi ritengo molto fortunato ad essere il portabandiera / apri pista di questa azienda – ha spiegato nel corso della serata Marco Serraglio, CEO della società chiamando a raccolta i suoi due soci di sempre Giulio Maroso, anima innovativa della società, e Roberto Perìn, amico di sempre e storica anima commerciale di Infoteam-. Festeggiamo i nostri primi 20 anni, se fossimo ad una maratona non saremmo nemmeno a metà del percorso… Un percorso iniziato nel 1999 con un pieno di entusiasmo (il nostro passaggio è stato da responsabili di area a soci/amministratori di una nuova realtà). Dalla nostra parte va detto che c’è stato anche un contesto sociale ed economico che ci è stato d’aiuto: il cambio generazione degli ERP sviluppati nel corso della prima informatizzazione (molti software di allora non gestivano la data a quattro cifre e la valuta oltre la lira), il passaggio all’euro, un tessuto delle PMI del Triveneto sempre trainante…»

La svolta nel 2008, la scelta del valore

«Il bello è arrivato nel 2006 – ha continuato Serraglio– quando è partito lo scoppio della bolla immobiliare statunitense (crisi del subprime) poi sfociato in crisi anche in Europa nel 2008. Un tempo in cui anche il modello delle aziende venete è saltato e nella realtà il “piccolo e bello” è diventato poco sostenibile per la competizione europea/mondiale piombata in Italia.

Di seguito una serie di esclusive ed emozionanti video dediche che partner e amici hanno voluto tributare a Infoteam

Anche per Infoteam è stata ora di decidere: e così è arrivato il cambio di passo e lo spostamento verso competenze più spinte in ambito enterprise, specializzazioni nella sicurezza informatica, e contestualmente la stretta di solide alleanze con aziende che sentiamo simili a noi… abbiamo creato di fatto una “rete d’impresa” fatta delle migliori eccellenze del territorio. Chiaramente siamo riusciti a metterci in rete e a mettere a fattor comune competenze, storie, innovazioni perché crediamo fortemente nello spirito di squadra e nel valore delle persone. Sono queste le nostre fondamenta insieme a concetti come innovazione, evoluzione….

Rileggendo infatti il passato con gli occhi di oggi – ha aggiunto Serraglio– la crisi per noi è stata una opportunità! Abbiamo in pochi anni quintuplicato il fatturato e quasi triplicato la forza lavoro. Tuttavia, vogliamo considerare questo anniversario solo una tappa del percorso che abbiamo intrapreso, convinti che ve ne siano molte altre da raggiungere, con lo stesso entusiasmo e la stessa tenacia che ci hanno motivato fin dagli inizi e che ci hanno permesso di arrivare fin qui… non a caso “we are evolving and learning” è il “mantra” che abbiamo fatto nostro non solo in occasione del ventesimo anniversario ma dal primo giorno di vita di Infoteam…»

Infoteam compie 20 anni, una formula unica

Il mercato ICT dunque, la grandissima e feroce competizione su scala globale, l’innovazione digitale che viaggia a velocità doppia, tripla rispetto a tutto e tutti… ma come ci si distingue, come ci si rende unici in una simile arena?

«Non esiste una formula di successo che possa essere tramandata e copiata da altri, vado a tanti convegni, mi faccio guidare dai partner e ascolto – spiega con l’umiltà di sempre Serraglio -. Cerco di immedesimarmi in loro, ne prendo il meglio e provo a calarlo nella nostra realtà. Sono fantastici i nostri partner che ci guidano in questo, ci stimolano e di aiutano a migliorarci ogni giorno… I nostri valori sono quelli di sempre: umiltà, etica, tanto lavoro, poco sonno, intraprendenza, testardaggine…

Sono i valori che ci porteranno verso il futuro dove troveremo Industria 4.0, digitalizzazione, robotica, intelligenza artificiale tutte cose abbiamo da fare noi insieme ai nostri partner… Ho visto con piacevole soddisfazione che nei 29 punti del nuovo governo il terzo parla di un aumento degli incentivi a chi investirà ancora di più in innovazione. Speriamo non rimangano solo parole posso aggiungere. Da parte nostra siamo pronti ad ampliare ancora di più le nostre conoscenze e competenze per continuare ad avere il vento a favore e cavalcare le onde del mercato ICT»

 

Infoteam, venti anni di IT, la “festa” dell’innovazione e del coraggio made in Italy ultima modifica: 2019-09-26T13:55:27+00:00 da Marco Lorusso

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here