Oracle OpenWorld 2019 live con SergenteLorusso.it. Dal 16 al 19 settembre il SergenteLorusso sarà l’unico giornalista italiano della stampa specializzata presente a San Francisco in occasione di uno degli eventi ICT più attesi a livello mondiale della seconda parte dell’anno.

Il palco sarà quello storico, e quasi sacro, del Moscone Center di San Francisco, lo “spettacolo” sarà quello di uno dei più grandi e innovativi colossi tecnologici mondiali.

Un colosso che, insieme a tutto il mercato, vive in questi anni una fase di profonda e dirompente evoluzione che ha come motori più potenti il cloud computing, l’Intelligenza artificiale, Il machine learning, che permettono di creare soluzioni disruptive come l’Autonomous Database,un ecosistema di vendita incredibilmente vario, innovativo, multiforme. Dai system integrator ai service provider passando per start up, sviluppatori, distributori diinformatica…

A San Francisco SergenteLorusso racconterà, in esclusiva, i commenti e le impressioni dei numerosi partner italiani presenti tra cui, in particolare, un distributore a valore come Computer Gross, con cui Oracle sta da tempo sviluppando un progetto di eccellenza europea a livello cloud, e system integrator come Reply e Var Group.

Per la cronaca comunque sono oltre 25.000 i business partner Oracle a livello mondiale, cui è dedicato uno specifico programma, denominato Oracle Partner Network (OPN).

Advertisements
ChannelWatch 2019

Per quanto concerne più da vicino il nostro Paese Oracle in Italia, con oltre 1.100 dipendenti, opera al fianco di circa 700 Business Partner – in particolare ISV, System Integrators e VAR. L’azienda è guidata nel nostro paese da Fabio Spoletini, Country Manager e Senior Vice President Technology per Italia, Francia, Iberia, Russia e Paesi CSI.

Oracle OpenWorld 2019 oltre l’evento, un mondo che cambia

Nel cuore, al centro esatto di questa trasformazione, Oracle a San Francisco metterà infatti in scena tutta la sua tecnologia Cloud e le soluzioni del futuro, che per tante aziende rappresentano già una realtà e che toccano da vicino i centri nevralgici del loro business e della loro stessa vita.

Dall’ERP alle risorse umane, dalla security ai big data e analytics, dal marketing fino alla blockchain, Ceo,Cio, Cdo,Cmo, Cfo e tutte le forme e dimensioni possibili di C-Level –  fianco a fianco con i partner che, ogni giorno, ora, secondo hanno il compito di accompagnarli verso simili evoluzioni- si daranno dunque appuntamento in California.

Ecco perché Oracle OpenWorld 2019 è molto di più di un evento ma una delle più fedeli e preziose rappresentazioni di un intero mondo che cambia a velocità mai sperimentate in precedenza.

Oracle OpenWorld 2019, il cuore tra le nuvole

Come in parte anticipato, grande attesa c’è soprattutto intorno alla strategia di Oracle a livello Cloud. Un tema, quello dell’IT che diventa servizio, esperienza di utilizzo, su cui da tempo la multinazionale americana ha cambiato passo con decisione, insieme a tutto il proprio ecosistema di vendita, con una serie di annunci e programmi ambiziosi.
Il posizionamento e la visione di Oracle per i prossimi anni è, nel dettaglio, ben rappresentata dalla definizione Integrated Cloud Applications and Platform Services. Una visione che vede il Cloud come fulcro, motore e abilitatore della trasformazione digitale delle aziende di qualsiasi dimensione e settore.

«L’azienda – spiegano i manager della società lanciando il conto alla rovescia verso l’appuntamento di San Francisco -. ha messo a punto una suite completa di servizi in tutti i livelli del Cloud – SaaS (Software as a Service), PaaS (Platform as a Service) e IaaS(Infrastructure as a Service) potenziando l’offerta di data management di cui le aziende hanno bisogno per gestire i propri dati e affrontare una migrazione verso il Cloud. Con un mondo di applicazioni SaaS virtualmente per ogni funzione aziendale – dalla Finanza (ERP, EPM) al Marketing e Customer Care (CX, ecc), dalla Supply Chain (SCM) alle Human Resources (HCM)ecc – e la possibilità di integrazione con varie piattaforme tecnologiche, dalla BlockChain all’IoT, dall’Intelligenza Artificiale al Machine Learning – la completezza funzionale e sistemica di Oracle Cloud è la più estesa del mercato ed è già un realtà presente e apprezzata dai molti clienti».

Oracle OpenWorld 2019, tra Autonomous Database e nuove frontiere dello sviluppo software

Nel corso delle giornate di San Francisco, come detto, grande spazio sarà dedicato, ovviamente all’Oracle Autonomous Database, una piattaforma che grazie alle sue funzionalità “self-driving”, “self-securing” e “self-repairing” uniche nel settore aiuta a ridurre il rischio sicurezza evitando danni alla reputazione, costi legati alle violazioni e danni economici. Le patch di sicurezza sono infatti applicate automaticamente da OAD senza tempi di fermo, in un contesto protetto da accessi non autorizzati alle informazioni grazie all’adozione di crittografia dati predefinita.

Con la rivoluzione del cloud e dell’ICT che diventa servizio, da tempo, il software e le applicazioni hanno inevitabilmente assunto un ruolo e un valore centrali così come le competenze degli sviluppatori. Non a caso anche nel corso di Oracle OpenWorld 2019 Oracle rilancerà il suo focus sulla sua piattaforma di sviluppo aperta e innovativa, basata su open standard che supporta non solo i prodotti Oracle, ma anche tecnologie open source per blockchain, containers, serverless, AI, machine learning. Tutto questo con vari linguaggi di programmazione: non soltanto, naturalmente, JAVA, ma anche Phyton, Ruby, ecc. Gli sviluppatori hanno così la possibilità di utilizzare lo stack di applicazioni da loro preferito per lo sviluppo e la distribuzione di applicazioni su Oracle Cloud.

Oracle OpenWorld 2019: la diretta social esclusiva #OOW19 #SergenteLorusso

In occasione dell’edizione 2019 di Oracle OpenWorld, come anticipato, il SergenteLorusso sarà l’unico giornalista italiano specializzato presente a San Francisco. In preparazione e, soprattutto, live dalla California, Sergente Lorusso svilupperà una diretta social multipiattaforma che sarà possibile seguire attraverso l’hashtag ufficiale #OOW19 e l’hashtag dedicato #SergenteSanFrancisco. Attraverso Linkedin e Facebook SergenteLorusso svilupperà appuntamenti video streaming quotidiani per aggiornamenti sugli annunci e le ultime novità in arrivo da San Francisco, a questa pagina sarà possibile seguire tutti gli aggiornamenti, sul portale www.channelcity.it gli annunci e gli aggiornamenti quotidiani legati al mondo del canale ICT e sul portale www.impresacity.it invece tutti gli aggiornamenti e le novità legate al mondo tecnologico.

 

 

 

Oracle OpenWorld 2019, in diretta da San Francisco segui l’evento e il viaggio ultima modifica: 2019-09-02T21:54:49+00:00 da Marco Lorusso

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here