Microsoft Academyadi 2021, il 3 febbraio il viaggio del cloud riparte dalle competenze (qui tutti i dettagli per partecipare in diretta streaming). Torna il progetto dei record, torna una delle piattaforme di maggiore successo e seguito per tutto l’ecosistema dei partner che ruota intorno al colosso della trasformazione digitale. Una nuova edizione, un nuovo programma, la stessa buona idea fondata sul valore delle competenze.

Un valore che ha raggiunto livelli straordinari nel pieno di questa corsa verso il digitale e il cloud.

[Non perdere l’evento più atteso di questo nuovo anno, partecipa al lancio delle nuove Microsoft Academyadi 2021. Il 3 febbraio in diretta streaming una giornata di straordinario valore. Qui tutti i dettagli]

Microsoft Academyadi pronti… ripartenza, via!

Riparte l’esclusiva scuola del cloud, dedicata a tutti coloro che in questa fase di emergenza, ormai diventata normalità, hanno il compito cruciale di accompagnare le PMI verso la trasformazione digitale che, per loro, può voler dire continuità e, spesso, sopravvivenza.

Riparte la scuola del cloud con i suoi tre assi nella manica: le Academy dedicate a Dynamics 365, Microsoft 365 e ovviamente Microsoft Azure. Tre workload, tre potenti motori digitali.

Si riparte per aiutare la ripartenza di tutti noi.

Una scuola che, in due anni, con il primo progetto Microsoft 365 Academy poi allargato, sull’onda di un successo strepitoso, ai tre workload cloud di tutta Microsoft, ha raccolto un successo clamoroso per adesioni, casi di eccellenza, premi, competizione.

Una scuola che, proprio nel mezzo dell’esplosione dell’emergenza a inizio 2020 si è dimostrata uno dei riferimenti più solidi e validi per tutti i system integrator che cercavano informazioni, consigli, competenze, idee, supporto di fronte ad un mercato che si è inevitabilmente buttato sul cloud con una violenza impensabile.

Microsoft Academyadi, il viaggio

«Il mondo è cambiato» recita l’incipit del colossal (versione cinematografica) de “Il signore degli anelli”.

Il mondo è cambiato, a ogni livello, con una profondità e una velocità che nessuno, un anno fa a quest’ora, poteva anche solo minimamente immaginare.

Il mondo è cambiato, lo sappiamo tutti, e nel cuore di questo violento cambiamento il motore, la leva, la magia che ha permesso a tutti noi di provare ad adattarci e soprattutto cambiare, a nostra volta, tentando di dare continuità alle nostre relazioni, al nostro lavoro è proprio il cloud computing.

Senza farla troppo lunga i numeri, più volte snocciolati in queste pagine e altrove, sono impressionanti. I tassi di crescita nell’utilizzo di piattaforme come Microsoft Teams o ancora Microsoft 365 e Microsoft Azure, tra lockdown e corsa verso il lavoro da remoto hanno toccato accelerazioni che nessuno poteva nemmeno ipotizzare.

Quando si corre però, lo sanno anche i sassi, la probabilità di cadere aumenta.

Il cloud infatti, anche e soprattutto, per la delicatezza della situazione in cui tutti siamo finiti può dare e sta dando tantissimo ma, in caso di improvvisazioni o scelte errate può anche togliere altrettanto, e di più.

Attacchi hacker, errori gravissimi nella gestione dei dati, non compliance con il GDPR, campagne di phishing che hanno messo in ginocchio intere filiere di eccellenza tutta italiana. Se da una parte proprio le nuvole come detto a più livelli sono i super eroi che stanno affiancando milioni di imprese in questa fase, dall’altra gli stessi poteri di questi super eroi occorre saperli gestire altrimenti sono guair. Nasce proprio da qui la centralità di un progetto come le Microsoft Academyadi 2021 che, in questa nuova versione, dopo il tema del gusto e quello della competizione, avrà come cuore pulsante il “viaggio”. Un viaggio, tutto digitale, che può portare verso la ripartenza migliaia di system integrator e di PMI che aspettano da loro soluzioni e risposte concrete.

Microsoft Academyadi 2021, la formula

Un progetto dunque, un tema ovvero il viaggio, tre percorsi paralleli: Academy Microsoft 365, Academy Dynamics 365, Academy Azure che, a partire dal 3 febbraio, fino a giugno, per una settimana al mese si svolgeranno, in diretta streaming, il lunedì, martedì e venerdì.

On stage contenuti di straordinaria utilità grazie alla collaborazione con realtà come Overnet, Aicademy e i massimi esperti di piattaforme cloud, sicurezza, Dynamics 365, modern workplace, smart working, Microsoft Azure, Microsoft 365, OKR come Giorgio Garcia Agreda, Michele Sensalari, Marco Imperato, Fabio Franzini, Nino Crudele, Michele Aponte, Antonio Licciardi, Zeno Testoni…

Ogni mese, come lo scorso anno, le guide pratiche, le cose da fare, quelle da non fare e ancora i servizi da proporre subito e soprattutto l’annuncio del migliore partner del mese, a livello di licenze vendute. A giungo, in occasione del gran finale, l’annuncio dei vincitori delle tre Academy e la consegna di premi straordinari.

Ma non andiamo troppo di fretta, intanto ci vediamo il 3 febbraio in diretta streaming per il primo attesissimo appuntamento con le Microsoft Academyadi, in compagnai di ospiti straordinari.

Qui tutti i dettagli e qui tutti gli aggiornamenti grazie alla campagna social ad hoc, (seguite l’hashtag ufficiale #MicrosoftAcademyadi insieme al nostro team dedicato di influencer)

 

 

 

Microsoft Academyadi 2021, il 3 febbraio il viaggio del cloud riparte dalle competenze ultima modifica: 2021-01-18T19:15:10+00:00 da Marco Lorusso

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here