Anita, A New IT Approach porta la tecnologia a tutti, ed è la tecnologia alla portata di tutti. Un mantra, questo, che sentiamo da anni e che è sempre più verità. Nell’ultimo periodo, le aziende si sono rese conto che senza l’aiuto della (giusta) tecnologia non si sarebbe mantenuto lo stesso livello di produttività. È con la giusta tecnologia, disponibile e fruibile a tutti, che i dipendenti aziendali hanno garantito l’operatività.

Il cloud, la sicurezza, la virtualizzazione, le reti ultraveloci, l’IoT sono alcuni dei pillar di innovazione che hanno assicurato (almeno) il consolidamento del business aziendale. Per questo, più che di tecnologia alla portata di tutti, parliamo di tecnologia portata A tutti gli stakeholder aziendali. Perché se il front end dei nuovi servizi si dimostra, quello sì, alla portata di tutti, il livello di complessità delle architetture It si è notevolmente alzato: il motore nascosto sotto il cofano è sempre più sofisticato.

Mai come oggi l’offerta di servizi It è articolata, oltreché potente, ed è questo il motivo dei fallimenti di alcuni progetti di digital transformation. Realizzare una nuova infrastruttura it aziendale sulle ceneri della precedente, salvare il salvabile in nome del TCO e con un occhio di riguardo al ROI non è una passeggiata. Per questo, il nuovo boom della tecnologia ha coinciso con l’accreditamento sul mercato di partner It consolidati e capaci di trasmettere in primis grande valore.

Un nuovo approccio per introdurre nuove tecnologie

Dimenticata per sempre un’offerta focalizzata su hardware, licenze, assistenza e aggiornamenti, i partner più illuminati hanno completamente rimodulato il loro approccio, ponendo la fase consulenziale prioritaria. Qualcuno, addirittura, immagina un’offerta “dell’altro mondo”, un’offerta impostata per soluzioni e veicolata da un’entità astratta, una vera e propria super eroina dei nostri tempi.

Anita (A New IT Approach) è il nome della super eroina nata in casa Netmind. Un acronimo frutto della partecipazione collettiva a un piccolo social contest organizzato dallo storico system integrator modenese. Il nome è stato scelto dalle persone, clienti e stakeholder di Netmind, perché è alle persone che Anita si rivolge, proprio perché la tecnologia si dimostri realmente alla portata di tutti. Dei dipendenti come dei decisori di acquisto, del team It come del consiglio di amministrazione.

Anita vuole parlare a tutti un linguaggio chiaro e semplice, e ha un solo obiettivo: donare alle aziende valore, e quindi business. Anita ha dei superpoteri! Occhiali speciali che in realtà sono dei visori 3D puntati verso il futuro, per capire prima le nuove esigenze aziendali. Anita ha un bagaglio completo di soluzioni, perché si abbevera all’offerta di Netmind, frutto di anni di selezione e collaborazione con i migliori vendor mondiali.

I superpoteri di Anita – A New IT Approach di Netmind

Anita suggerisce le idee migliori su come scegliere, configurare, integrare e utilizzare gli strumenti più giusti per la nuova architettura aziendale. Anita è resiliente, perché sa adattarsi a ogni situazione, anche le più impreviste. Insomma, Anita è una super eroina con i fiocchi, Anita ha i super poteri, Anita è super potente, perché si avvale delle tecnologie più innovative.

Anita è A New IT Approach. Uno nuovo approccio all’It ideato da Netmind che punta prima di tutto ad ascoltare il cliente, ad analizzare lo stato dell’arte del proprio It, a ipotizzare una struttura facilmente scalabile e istantaneamente pronta ad adeguarsi alle sue future esigenze di business.

LEGGI ANCHE: VDI cos’è e perché è così utile allo smart working… e alla ripartenza.

Vuoi conoscere Anita? Segui la webseries Le avventure di Anita che trovi sui punti di contatto digitali di Netmind. In ogni puntata Anita ti dimostrerà come risolvere un problema specifico, estraendo dal suo zainetto delle meraviglie tecno la soluzione più giusta!

Guarda la prima puntata della webseries Le Avventure di Anita!

 

 

 

Tecnologia alla portata di tutti? A tutti la porta Anita di Netmind ultima modifica: 2021-07-22T08:37:35+00:00 da Valerio Mariani

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here