Per Microsoft è un fitto periodo di annunci. Dopo la presentazione di Windows 11 che ha pienamente risposto alle aspettative, volgiamo lo sguardo al vasto network costruito dalla multinazionale di Redmond, che coinvolge oltre 300mila soggetti.

Un entusiasmo che traspare dalle parole dell’AD di Microsoft Italia, Silvia Candiani: “L’ecosistema dei partner svolge un ruolo chiave all’interno della nostra strategia di crescita, rappresentando una leva essenziale per accelerare la digital transformation”. La collaborazione è alla base del successo in una macchina che, nel suo complesso traina migliaia di dollari.

La casa madre, al centro della rete, individua le eccellenze, gratificando team e singoli professionisti (pensiamo agli MVP). In particolare, ambitissimi sono gli Awards che incoronano i migliori partner dell’anno appena trascorso. Per il 2021 il vincitore, a livello italiano, è Agic Technology, gruppo con sei sedi sul territorio nazionale e un hub di sviluppo a Tirana, in Albania.

I commenti a caldo

Una notizia che ha riempito d’orgoglio l’organico, che ora si colloca tra i migliori al mondo, selezionati da un bacino di oltre 4mila candidature, provenienti da più di 100 Paesi. A tal proposito si è espresso Roberto Cecilia Santamaria, Managing Partner di Agic Technology che ha ricordato la lunga trafila di riconoscimenti messa a segno, nel corso del tempo.

“Tra i prestigiosi premi che abbiamo avuto l’onore di ricevere, questo è sicuramente il più importante – ha affermato Santamaria – e testimonia l’ulteriore salto di qualità compiuto nel periodo più difficile, e imprevedibile, della nostra storia. Vedersi assegnare il titolo di Microsoft Partner of The Year 2021 per l’Italia dimostra il grande lavoro che c’è dietro”.

Un punto di partenza e non di arrivo, come sottolineano dalla dirigenza, dal momento che la stima che giunge da Microsoft spinge ad alzare ogni giorno l’asticella delle proprie possibilità. Per entrare in un universo del genere, d’altronde, servono requisiti di spessore, quali certificazioni e skills comprovate.

Le motivazioni

Essere Country Partner of the Year è un’opportunità imperdibile per fare da guida in un percorso che passa per snodi cruciali come il cloud, le tecniche di intelligenza artificiale, e l’immenso valore dei dati. Agic Technology ha di recente dato il suo supporto in tanti frangenti: è del giugno scorso la notizia del supporto a Sicuritalia, riferimento nel settore bancario e industriale, affiancata nell’utilizzo di Dynamics 365, strumento ormai imprescindibile.

Interventi che spaziano dal privato al pubblico, se prendiamo il caso di Invitalia, aiutata da Agic a gestire l’emergenza pandemica dal punto di vista informatico con una soluzione di Supply Chain Management per la distribuzione dei dispositivi di protezione individuale e altre forniture. Mesi duri, come si ricordava prima, in cui la realtà milanese ha lasciato il segno, come spiegato da Fabio Santini, Direttore della Divisione Global Partner Solution di Microsoft Italia. 

Agic Technology – ha detto Santini – ha saputo distinguersi per l’expertise consolidata e per la capacità di sviluppare progetti di trasformazione digitale e accompagnando le imprese nell’adozione di modelli di smartworking, nell’ottica di una customer-centricity. Con una molteplicità di iniziative hanno saputo reagire alle sfide del presente ponendo le basi per un futuro diverso”.

 

 

Microsoft Partner of the Year 2021, per l’Italia è Agic Technology ultima modifica: 2021-07-12T10:33:04+00:00 da Emanuele La Veglia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here