Da una parte la multinazionale Deloitte, nota a livello internazionale nell’ambito della consulenza, dall’altra Elmec Informatica, system integrator di eccellenza made in Italy . La partnership nata in questi giorni vuole portare con decisione il cloud e i suoi benefici nelle aziende italiane, soprattutto in quelle di media estensione. Una gamma completa di servizi presentata in una conferenza stampa congiunta incentrata su soluzioni in grado di ridurre le complessità e, parallelamente, di aumentare i benefici per le proprie attività imprenditoriali.

Come ha spiegato in tale sede Claudio Luigi Rossi, Alliances & Ecosystem Director di Elmec Informatica, è stato fondamentale il lavoro del reparto R&D dell’azienda varesina dedicato alla “cloud innovation” che è intervenuto nella parte realizzativa nel progetto e ne accompagnerà la parte gestionale. Il mercato cloud in Italia, secondo l’Osservatorio del Politecnico di Milano, è cresciuto del 21% tra il 2016 e il 2020, per cui è ad oggi vitale capire le strategie di transizione e lo sviluppo delle stesse, due fronti in grande espansione.

Il bisogno di cloud nelle aziende italiane

La crescente adozione del lavoro da remoto richiede tecnologie ad hoc che, tra le altre cose, si occupino della gestione dei dati e in particolare della cloud security, l’insieme delle buone pratiche messe in campo per proteggere le informazioni sensibili e non solo.

L’accordo tra Deloitte ed Elmec risponde a una comune esigenza in ambito business di avere un interlocutore affidabile a cui delegare l’organizzazione dei propri servizi IT: una richiesta che arriva da vari fronti, come quello automotive, il retail, i settori manufatturieri, il comparto alimentare, le industrie farmaceutiche e la logistica. In particolare, il midmarket è un unicum del territorio italiano, fatto di soggetti che hanno la spinta ad innovare ma posseggono poche risorse interne e budget relativamente limitati. Le aree coinvolte vanno dal digital all’ecommerce e richiedono un’attenzione dedicata e quotidiana.

Necessario dunque un approccio multidisciplinare come quello di Deloitte, che aiuta gli imprenditori a raggiungere i propri obiettivi di digitalizzazione attraverso il lavoro di 500 professionisti tra Italia, Grecia e Malta. Negli ultimi cinque anni la multinazionale ha sviluppato importanti competenze nei prodotti cloud native, nella cloud governance, oggi fondamentale e nei modelli di sicurezza e operating model.

Leggi anche DaaS cos’è, a cosa serve e perché sta aiutando le imprese a ripartire

Una partnership che celebra i 50 anni di Elmec Informatica

Elmec Informatica è attiva dal 1971 nello sviluppo di infrastrutture a livello pubblico e privato, servendosi delle competenze specialistiche dei propri team. Una squadra di oltre 400 tecnici e un servizio di assistenza attivo h24 e 7 giorni su 7. Una storia di successi e traguardi che diventa una garanzia per partner e clienti soprattutto nelle cloud operations. La nuova soluzione permette di avere dati in tempo reale sull’intera filiera della produzione e un’organizzazione efficiente dei flussi di lavoro. L’ausilio di un Data Center esterno concilia costi abbordabili e una maggiore sicurezza.

“Grazie alla collaborazione con Deloitte, offriamo la nostra esperienza alle aziende medio-grandi che vogliono affrontare la transizione al cloud – spiega Rinaldo Ballerio, presidente di Elmec Informatica – I clienti possono mantenere il controllo sulle proprie risorse, e affidare a noi complessità ed eventuali criticità”. Un’occasione da non perdere per coloro che intendono imbarcarsi in processi avanzati di cloud migration, la cui domanda è in aumento.

I servizi offerti sul mercato

Le funzionalità messe a disposizione da Elmec e Deloitte sono diverse, tutte da scoprire e approfondire in caso di interessi ed esigenze specifiche:

  • Assessment infrastrutturale
  • Valutazione finanziaria e contabile della dismissione Data Center e Asset IT
  • Gestione licensing
  • Gestione incentivi fiscali industria 4.0
  • Pianificazione & Migrazione dell’infrastruttura
  • Analisi ed ottimizzazione dei costi
  • Migrazione dei sistemi legacy
  • Cloud Managed Services e Monitoraggio Proattivo
  • Presidio tecnico 24/7
  • Cloud Managed Backup
  • Business Continuity e Disaster Recovery

Tra le opzioni più impattanti sul panorama attuale c’è il Disaster Recovery, un’architettura cloud che, in caso di attacchi esterni, permette alle piattaforme aziendali di tornare attive in poche ore.

Un disegno realizzabile attingendo alle tecniche di intelligenza artificiale e agli IoT (Internet of Things) che servono a migliorare l’intero ecosistema informatico. Concentrarsi sul cloud, come è emerso dalla presentazione della partnership, è importante, ma non bisogna dimenticare di preservare dalle minacce tutto il resto, a partire dagli endpoint, ovvero i dispositivi connessi alla rete. “Altrimenti – sottolinea in conferenza Alessandro Ballerio, AD e CTO di Elmec – sarebbe come far mettere nella propria casa una porta blindata, ma lasciare le finestre aperte”.

 

 

 

Elmec e Deloitte, nuove idee per il mondo cloud ultima modifica: 2021-03-11T10:11:33+00:00 da Emanuele La Veglia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here