Dopo aver scoperto come creare un block storage vediamo, con l’aiuto degli specialisti di Oracle Italia, come creare e montare un file storage su Oracle Cloud Infrastructure.

L’attività preliminare è sempre la stessa: creare un account su Oracle Cloud Infrastructure per sfruttare tutti i servizi cloud Oracle gratis per un mese. Alla fine della prova, comunque, un consistente set di servizi rimarrà a disposizione gratuitamente.

Una volta autenticati al servizio, accederemo alla dashboard di Oracle Cloud Infrastructure. Vista la prossima partenza della cloud region di Milano, in alto a destra potremmo selezionare presto una regione ancora più vicina per i nostri dati.

Creare e montare un file storage in due minuti

Ma, come si crea e si monta un file storage su Oracle Cloud Infrastructure? Vediamolo nei dettagli insieme a Claudio Tesei, Cloud Solution Architect di Oracle Italia.

Nel menu di sinistra, invece, troveremo il sottomenu File Storage da cui creare il nostro File System. Gli daremo un nome, sceglieremo un availability domain di appartenenza, un compartment e il sistema di crittografia. Infine, selezioneremo l’Export Path per accedere al file system attraverso il Mount Target che andremo a creare a breve e le porte di accesso.

Con il Mount Target selezioneremo anche la Virtual Cloud Network creata in precedenza e la Subnet Private. In pratica stiamo definendo i percorsi di accesso al file system. Nella scheda del file system troveremo l’Export Path e le condizioni di accesso, da qualsiasi porta e con privilegi di scrittura e lettura. Opzioni di accesso che possono sempre essere modificate.

A questo punto, dal menu di sinistra accediamo al Mount Target creato in precedenza. Copiamo l’indirizzo IP indicato e apriamo in successione due virtual machine, anche queste già pronte, da cui gestire il file storage.

Una volta eseguita la mount all’interno del file system, siamo pronti a caricare o creare un file in una specifica cartella attraverso la prima virtual machine. Dall’altra virtual machine, infine, verificheremo i file caricati.

A cosa serve un file storage su Oracle Cloud Infrastructure

Il servizio file storage di Oracle Cloud Infrastructure può essere utilizzato in diversi casi:

Per i dati delle applicazioni Oracle. Come luogo di archiviazione di file condivisa per applicazioni aziendali “lift-and-shift” a gestione ottimale e facilità di implementazione.
Per dati strutturati e non strutturati. Per l’archiviazione dei dati di utenti e applicazioni, inclusi immagini, video, Internet of Things (IoT) e file di registro.
Come spazio di archiviazione di destinazione sfruttato da utilità di backup e archiviazione come Oracle Recovery Manager.
Per applicazioni basate su container. Come storage persistente per ambienti Docker e Kubernetes.
Per archiviazione di big data e attività di analytics.

Di seguito la videopillola Come creare e montare un file storage su Oracle Cloud Infrastructure.

Questo e altri sono gli argomenti trattati dagli specialisti italiani di Oracle in una serie di videopillole in continuo aggiornamento, che noi di Sergente Lorusso abbiamo commentato e ampliato. Dai un’occhiata anche ai contenuti precedenti!

Sviluppatore, Oracle ti dice 5 cose su Oracle Cloud Infrastructure
Lezioni di Oracle Cloud Infrastructure: creare un’istanza
Servizi cloud gratuiti: quali sono quelli di Oracle Cloud Free Tier
– Come creare un Block Storage su Oracle Cloud Infrastructure.

Come creare e montare un file storage su Oracle Cloud ultima modifica: 2021-06-21T14:40:39+00:00 da Valerio Mariani

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here