L’attesa per Microsoft Inspire 2021 ha raggiunto ormai il livello massimo, apre i battenti in queste ore l’evento più importante per tutta la community di system integrator, reseller, sviluppatori che di mestiere portano innovazione digitale sul territorio… Microsoft Inspire è l’evento che il colosso di Redmond dedica ogni anno al suo canale.

Un evento che da tempo è diventato un riferimento assoluto e una bussola decisiva per capire e orientarsi nella violenta accelerazione verso il digitale che impatta sia i trend tecnologici sia i trend commerciali e di proposizione del digitale stesso.
Una rivoluzione su cui si è espresso proprio in queste ore un manager di grande esperienza, Christian Moser, che, in Microsoft, è Director Channel Sales proprio per l’Europa Occidentale oltre che Global Partner Solutions. Tramite il suo profilo Linkedin Moser ha sottolineato la continua e strategica diffusione di un cambiamento di mentalità a cui segue una crescente evoluzione del panorama attuale.

Da qui il rilancio dell’hashtag #Cloudjourneys, per segnalare l’intenzione, da parte del quartier generale di Redmond, di fare luce su casi studio di successo, evidenziando i meriti di aziende che ogni giorno aggiungono preziosi tasselli all’arduo percorso verso la digital transformation.

Ed è in questo quadro che, accanto alle storie di Niamh O’Donovan, Nigel Mulholland, Stephan Mahler, si colloca quella, completamente made in Italy, di Fausto Turco, Presidente dell’Accademia dei Commercialisti e CEO di Si-Net, realtà che da anni è impegnata nel settore informatico.

La testimonianza di Fausto Turco per Si-Net

Con un aggiornamento quotidiano, Si-Net è in grado di interfacciarsi con tantissime imprese, in particolare PMI, e con studi professionali di prestigio superando la mera superficie burocratica.

Fausto Turco, CEO at Si-Net

“Prima di proporsi sul mercato – spiega Turco nel video pubblicato sui social – c’è un urgente bisogno di re-skill. Le certificazioni Microsoft non sono sufficienti per presentarsi a un colloquio. Come ho notato a Toronto, il punto non è rivendere al meglio a tutti i costi, ma trovare una soluzione coerente”.

 

Una visione perfettamente in linea con quanto dichiarato in diverse occasioni da Satya Nadella, CEO della multinazionale statunitense dal 4 febbraio 2014, che aprirà le giornate del Microsoft Inspire 2021 mostrando la direzione intrapresa a colleghi e addetti ai lavori.
La necessità di rinnovare le competenze possedute è una prerogativa perseguita da tempo nel gruppo. Ma c’è di più ovviamente, quello delle competenze, oggi, è un tema chiave per tutti coloro che vogliono davvero affiancare le imprese italiane e mondiali nell’uso delle piattaforme digitali moderne che tanto stanno aiutando tutti noi in questa fase di ripartenza.

Oggi sbagliare nel proporre o installare una piattaforma tecnologica in una azienda è un lusso che nessuno può davvero permettersi perché proprio il digitale è ormai di fatto un elemento chiave di ogni processo aziendale e, se si ferma, oggi i guai sono molto più seri di un anno fa.

Si-Net si prepara a Microsoft Inspire 2021

Bello, notevole e importate dunque che proprio nel giorno della sua apertura un evento di livello mondiale come Microsoft Inspire accenda i suoi motori a partire da un caso come quello di Si-Net, un’azienda, tutta italiana, che da quasi trent’anni sta mettendo in atto, a disposizione di imprese e professionisti, una vera rivoluzione in termini di approccio e tecnologie sul nostro territorio.

A formare il team è un personale altamente esperto e, cosa fondamentale, contraddistinto dalla passione per la propria materia. I pacchetti proposti non comprendono soltanto l’aspetto tecnico, e dunque i software, ma anche progetti di formazione per i dipendenti e un’assistenza costante da parte dei sistemisti. Con le impalcature più adatte alla singola situazione, il team riesce a integrare tra loro i processi utilizzati dai clienti, al fine di conferire un’automatizzazione efficace.

Necessità non da poco in un periodo in cui si parla sempre più spesso di intelligenza artificiale, senza naturalmente dimenticare il fattore umano, come ci hanno insegnato le recenti iniziative di Si-Net in merito, articolate in webinar gratuiti per fornire guide e far circolare idee. Una mentalità all’avanguardia che ne fa un partner di eccellenza di cui si discuterà a Microsoft Inspire 2021, articolato in un calendario di dirette streaming distribuite tra il 14, il 15 e il 16 luglio e che Sergentelorusso racconterà in maniera completa con report e approfondimenti dedicati.

 

 

 

Microsoft Inspire 2021 parte subito dall’eccellenza italiana di Si-Net ultima modifica: 2021-07-14T14:29:30+00:00 da Emanuele La Veglia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here