Un sito ufficiale completamente rinnovato è lo specchio dell’impennata che sta avendo Sorint.lab, player, diffuso a livello internazionale che offre consulenze e altri servizi in ambiti che spaziano dalla Cloud Adoption alla progettazione di modern application, data dalla combinazione di virtual machine (ambienti IT che emulano il comportamento di computer fisici) e di modelli basati sul serverless.

Caratteristiche che lo inseriscono, da oltre 35 anni, nel mondo dei system integrator che sono, ad oggi, in forte ascesa, dovuta in buona parte all’accelerazione digitale scaturita in seguito ai lockdown. Vediamo in cosa consistono i mutamenti che hanno interessato Sorint.lab e come si presenta quest’ultima sui suoi canali.

Aria di cambiamento in Sorint.lab 

Le novità messe in campo, visibili qui mostrano come Sorint.lab scommetta tantissimo sulla formazione e sugli eventi, come il Download Innovation, un festival che si terrà in rete a partire dalla prossima settimana, precisamente dal 14 al 24 settembre 2021. L’obiettivo è condividere, essere di ispirazione e stimolare la creatività in una cornice ad accesso gratuito aperta a professionisti e appassionati con un calendario arricchito da competition come l’hackaton e riflessioni stimolanti.

Si consolida, allo stesso tempo, il blocco di competenze in seno a Sorint.lab, come la metodologia DevOps per sviluppare software, che mira alla cooperazione tra tecnici e addetti alla fase di operations, la messa a disposizione dell’offerta. Così come prosegue con successo il filone della “Site Reliability Engineering”, un insieme di principi e pratiche per creare sistemi scalabili, e l’introduzione dell’automazione per mezzo del CI/CD.

Un universo tecnico in cui il fattore umano resta fondamentale, e lo sanno bene in Sorint.lab, dove acquista rilevanza il costante aggiornamento sulle skills richieste nel panorama attuale. E, di conseguenza, si punta a formare dei team che siano eccellenze sul mercato dell’information technology e del data center management. Concetti che ritornano nel blog aziendale e nella descrizione di alcuni casi studio.

Un percorso iniziato 35 anni fa

Luca Pedrazzini - General Manager di Sorint.Lab“Stiamo assistendo ad una rivoluzione epocale – ha detto Luca Pedrazzini, Direttore generale di Sorint.labe vogliamo aiutare i nostri clienti, le istituzioni e la comunità ad affrontarla nel migliore dei modi. Una mentalità con la quale ci muoviamo in Italia e all’estero, non solo in Europa ma anche negli USA. Nel complesso puntiamo sulle capacità dei singoli, oltre a restare indipendenti e fondati su un’organizzazione agile, tutti elementi che ci hanno permesso di entrare nell’ELITE Network di EuroNext e di avere menzioni dalla Harvard Business Review”.

Dal quartier generale di Grassobbio, in provincia di Bergamo, traspare entusiasmo per l’apertura di sedi nel continente europeo e in America, lo sviluppo di programmi open source e il venire incontro a tante esigenze diversificate sulla scena globale. L’impegno, rivolto alle imprese e al settore pubblico, è di conferire affidabilità a ciascun business, con l’ausilio delle tecnologie più utili alla causa.

Michele Caldara, Sales and Marketing leader di Sorint.Lab“Ci siamo resi conto dell’esteso bisogno di formazione, e informazione, che sta accompagnando la digital transformation nel nostro Paese – ha aggiunto Michele Caldara, Sales and Marketing Leader di Sorint.labMotivo per cui abbiamo realizzato un sito che ci rappresenta al meglio e che, oltre a spiegare di cosa ci occupiamo, contiene un’area specifica su argomenti che riguardano DevOps, Cloud e Sviluppo di Applicazioni.”

 

 

Sorint.lab svela la nuova veste del suo sito web ultima modifica: 2021-09-13T12:00:42+00:00 da Emanuele La Veglia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here