Microsoft Academyadi 2021 dopo il lancio da record con centinaia di partner collegati sia nel corso della mattinata di avvio istituzionale sia nel corso delle tre sessioni parallele del pomeriggio ora via ai lavori con il programma ufficiale.

Lunedì 8 febbraio via alla Business Apps Academy (qui tutto il programma del percorso dedicato a Dynamics 365), Martedì 9 febbraio tocca a Modern Workplace (qui tutto il programma e la registrazione al percorso dedicato a Microsoft 365) e venerdì 12 febbraio spazio alla magia di Azure (qui tutti i dettagli sul percorso dedicato e ovviamente le fino per partecipare).

Ma, per cogliere in pieno il senso, l’energia di questo progetto riavvolgiamo per un attimo il nastro.

3 febbraio, sono le 19,00 circa, si spengono le luci della piccola, grande maratona digitale partita alle 10,05 in punto

Non poteva esserci debutto migliore, nessun punto di partenza migliore per l’attesissima nuova stagione del percorso di formazione/competizione che Microsoft dedica ormai da tempo a tutta la sua community di partner che stanno affrontando la sfida di portare il cloud verso le PMI italiane.

Una scuola di cloud con tre percorsi paralleli dedicati ai tre principali workload della casa:

Microsoft 365 (Modern Workplace Academy), Microsoft Azure e ovviamente Dynamics 365 (Business Apps Academy).

Una scuola che dopo il gusto e la competizione quest’anno mette al centro il tema del viaggio come filo rosso (alla fine del percorso i partner che meglio avranno preformato sui tre workload cloud vinceranno anche uno straordinario viaggio, un segno forte della voglia, di tutti, di ripartire davvero… grazie al digitale).

Non a caso ospite d’eccezione dell’evento di lancio è stato Costantino della Gherardesca, conduttore della trasmissione TV Pechino Express sintesi perfetta della capacità di integrare viaggio, competizione, video, innovazione digitale attraverso un uso straordinario dei social networks.

Un successo clamoroso di pubblico e partecipazione durante tutto l’arco della giornata.

Di frasi fatte è pieno il mondo e, ogni volta, è buona cosa tenerle alla larga ma è davvero andata così ed è stato chiaro fin dai primi minuti della diretta.

Una giornata, lo scorso 3 febbraio, fatta di tantissime novità, idee e soprattutto voglia di scommettere su competenze vere, tangibili… quelle competenze che non si possono improvvisare nel momento in cui tutti, nessuno escluso, stiamo chiedendo sempre di più ad un digitale che può e deve portarci verso un adattamento a questa fase di nuova e incerta normalità.

«E’ una fase di grandissima accelerazione e attenzione verso i servizi cloud – ha esordito Fabio Santini, Direttore della divisione One Commercial Partner di Microsoft Italia che ancora una volta ha voluto fortemente esserci per il calcio di inizio di un progetto chiave per tutta la società – imprese, manager professionisti guardano al cloud sempre di più per innovare i processi. È in atto una accelerazione fortissima che solo un efficace ecosistema di partner sul territorio può gestire. Dal Data Center al progetto ambizione Italia gli investimenti di Microsoft vanno proprio in direzione di una centralità sempre più decisiva per competenze, capacità di gestire e portare il digitale che serve dove serve… tutto grazie al supporto delle migliori tecnologie e piattaforme».

Microsoft Academyadi dalle PMI alla formazione, il cloud come motore evolutivo

Nel corso della diretta, a lanciare poi i messaggi chiave di tutto il progetto, dopo Santini, ci hanno pensato altre due manager chiave come Claudia Bonatti, SMB Lead at Microsoft che ha dunque la responsabilità proprio del mondo delle PMI e Claudia Angelelli Technical team Lead, One Commercial Partner at Microsoft che da sempre ha come focus proprio le competenze e la capacità di formare al meglio i professionisti del digitale.

Qui le loro interviste esclusive di lancio di tutto il progetto Microsoft Academyadi (la diretta social su #MicrosoftAcademyadi).

La forma delle nuvole

Il cuore, l centro di gravità permanente di questo progetto che, rispetto al passato, porrà questa volt ancora più attenzione, oltre al tema tecnologico, anche alla parte di posizionamento e proposizione dei servizi cloud, ci sono le abilità e le qualità di un team di speaker assemblato andando ad attingere ai migliori esperti italiani di piattaforme cloud e di modelli organizzativi innovativi come OKR: Giorgio Garcia Agreda, Michele Sensalari, Marco Imperato, Fabio Franzini, Nino Crudele, Michele Aponte, Antonio Licciardi, Zeno Testoni… 

Microsoft Academyadi, la prima settimana di lavori

E siamo a oggi, alla prima vera settimana di lavori/competizione ufficiale. Dopo il lancio ufficiale e le prime sessioni, eccezionalmente parallele, questa settimana partono ufficialmente i lavori delle tre Academy che, da qui a giungo, si terranno ogni seconda settimana del mese rispettivamente:

Il secondo lunedì del mese per la Business Apps Academy (Dynamics 365)

Il secondo martedì del mese per la Modern Workplace Academy (Microsoft 365)

Il secondo venerdì del mese per la Microsoft Azure Academy.

Il programma 

Si parte dunque lunedì 8 febbraio con Business Apps Academy (Dynamics 365), tocca poi a Modern Workplace Academy (Microsoft 365) martedì 9 febbraio e chiude Microsoft Azure Academy il 12 febbraio

 

 

 

 

 

Microsoft Academyadi, partito il viaggio verso il cloud. La prima settimana di lavori ultima modifica: 2021-02-06T15:46:05+00:00 da Marco Lorusso

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here